Image

pdl

Lombardia: il bilancio negativo del governo Formigoni-Lega
6 anni ago

Lombardia: il bilancio negativo del governo Formigoni-Lega

By  •  Indice, Società

Le elezioni in Lombardia sono state cruciali. Per la regione, certo, per il peso che hanno avuto nella composizione del senato, sicuramente, ma innanzitutto sono state cruciali per l’immagine e …
Read More

L’insostenibile leggerezza di Berlusconi

By  •  Indice, Società

Dopo l’esilio voluto dall’Europa, per aver portato sull’orlo del baratro l’Italia e l’Euro, per la sua incapacità a rassicurare i mercati, per la sua inconsistenza politica e morale, per le …
Read More

La destra italiana in crisi d’identità
7 anni ago

La destra italiana in crisi d’identità

By  •  Indice, Società

Dopo aver parlato delle primarie del centro-sinistra, medeaonline vi propone una riflessione su quanto sta accadendo nel centro-destra. Crediamo infatti sia importante riflettere su quanto sta avvenendo nel quadro politico …
Read More

Dal quartiere Isola al Parlamento: la storia (infinita) di Berlusconi

By  •  Indice, Società

C’è un particolare tipo di milanese, che nei caffè e nei trani a gogò, quando c’erano ancora, chiamano “il veneziano”. È l’equivalente lombardo del “fasso tutto mi”: un uomo che si sente capace di tutto, di qualsiasi impresa, di qualunque avventura. Nel nostro caso, come si capisce, si chiama Silvio Berlusconi, è nato nel quartiere milanese dell’Isola, e nella vita ha fatto effettivamente di tutto. Ha suonato e cantato sulle navi da crociera con il suo sodale Fedele Confalonieri, ha intonato al pianoforte La vie en rose davanti a un allibito Mitterrand, ha costruito dal niente due città satelliti a Milano, si è arricchito e ha creato la televisione commerciale in Italia, formando un impero editoriale che poi gli è venuto utile strumentalmente quando ha deciso di entrare in politica. Read More

Finanziaria, il governo impone la fiducia

By  •  Indice, Società

«Esterrefatto per l’assenza di lucidità del mio partito». Così il presidente della Camera Gianfranco Fini si dice preoccupato per «il danno enorme che il ministro dell’Economia e il capogruppo del Pdl hanno fatto a Berlusconi», con la fiducia sulla Finanziaria e con il duro discorso di Fabrizio Cicchitto sull’aggressione al premier. «Gli irriducibili -dice Fini- gli stanno rendendo il peggior servizio. I falchi non lo aiutano. Perché di solito i falchi hanno una vista acuta, questi invece non vedono al di là del proprio naso. Spero li faccia ragionare». Read More