Image

Posts By Architetto

Latest Posts | By Architetto

La Madonna del Cardellino rinasce a Firenze

By  •  Indice, Arte

Per chi ha la fortuna di capire di vivere in uno dei paesi più al belli al mondo, dove per bello s’intende camminare e respirare in luoghi dove per secoli la bellezza è stata coltivata e protetta, per chi ha la fortuna di comprendere di parlare la lingua di Dante Alighieri, Cecco Angiolieri e San Francesco d’Assisi, la mostra in corso al Palazzo Medici Riccardi di Firenze è un evento da non perdere. Fino al 1 Marzo 2009, è esposta, in uno dei luoghi simboli del Rinascimento, la Madonna del Cardellino, una delle opere più celebri di Raffaello, presentata al pubblico dopo il decennale restauro, terminato nel 2008. La mostra, a cura di Antonio Natali e Marco Ciatti in collaborazione con Patrizia Riitano, vuole presentare al pubblico il risultato di un lungo e complesso intervento di conservazione e restauro condotto dall’Opificio delle Pietre Dure in accordo con la Galleria degli Uffizi. Read More

Il mistero della natura avvolge Milano: le opere di Magritte esposte al Palazzo Reale

By  •  Indice, Arte

Grande mostra sul pittore-filosofo del ‘900: René Magritte. Al Palazzo Reale di Milano, fino al 29 Marzo sono esposte le visioni pittoriche del maestro belga del surrealismo in un’esposizione dal titolo ricco d’arcani: Il Mistero della Natura. Grazie a prestiti eccezionali dei Musées Royaux des Beaux Arts de Belgique, della Fondation Magritte e di numerosi collezionisti privati, un centinaio di dipinti accompagnano il visitatore insieme ad alcune gouaches e sculture, per raccontare l’arte di René Magritte e in particolare il suo approccio al tema della natura.
E’ importante per me evocare il più fedelmente possibile la misteriosa dimensione che risulta dall’unione o dalla trasformazione di oggetti familiari in modo tale che la nuova immagine contraddica completamente la nostra idea ingenua o erudita del mondo. L’arte è per me un modo meraviglioso per evocare il mistero, per nobilitare l’oggetto più comune e renderlo meritevole di essere rappresentato”. Cosi’ si esprimeva il maestro. “La natura ci offre lo stato di sogno che procura al nostro corpo e al nostro spirito la libertà di cui hanno assolutamente bisogno”. Mistero e Natura sono dunque le parole chiave dell’universo artistico di Renè Magritte e sono le parole che hanno guidato le scelte dei curatori della mostra. Read More

I Cinquecento anni di Andrea Palladio: esposto a Vicenza il genio del Rinascimento

By  •  Indice, Arte

In occasione del cinquecentenario dalla nascita, Vicenza rende omaggio ad Andrea Palladio, uno degli architetti che più hanno contato nella storia dell’uomo. La mostra “Palladio Cinquecento anni”, curata da Guido Beltramini e Howard Burns, è stata innaugurata in settembre dal presidente Napolitano e sarà aperta fino al 6 gennaio 2009. Si trasferirà quindi a Londra, presso la Royal Academy of Arts, dalla prima settimana di febbraio sino a maggio 2009. Le opere presenti in mostra sono circa trecento, fra disegni originali, dipinti, sculture, medaglie, libri e manoscritti, provenienti da oltre cinquanta musei europei e americani. In estrema sintesi, saranno presenti: 80 disegni autografi di Palladio 70 disegni di architettura di grandi maestri fra cui Michelangelo, raffaello, Donato Bramante, Giuliano e Antonio da Sangallo, Sansovino, Falconetto, Bartolomeo Ammannati, Inigo Jones, Giacomo Quarenghi, Le Corbusier 40 dipinti fra cui opere di Paolo Veronese, Tintoretto, Van Dyck, Canaletto, El Greco, Giulio Romano, Tiziano, Bassano, Bramantino 30 modelli architettonici 80 fra sculture e frammenti architettonici, medaglie, monete, libri, manoscritti, “fotogrammi” attraverso cui raccontare la vita e il modo di lavorare di Palladio in un percorso che ha inizio nella seconda metà degli anni Trenta del Cinquecento per concludersi nell’agosto del 1580. La mostra vuole raccontare al grande pubblico una sintesi a 360 gradi, coinvolgente e nuova, della vita, l’architettura e l’eredità del Palladio. Read More

La luce di Giovanni Bellini alle Scuderie del Quirinale

By  •  Indice, Arte

Fino al 11 Gennaio 2009 le Scuderie del Quirinale a Roma ospitano le opere di uno dei più grandi protagonisti del Rinascimento Italiano: Giovanni Bellini.

Il miglior pittore di tutti”, secondo Albrecht Dürer, ammirato dalla figura di questo grande vecchio che nella Venezia della seconda metà del Quattrocento costituiva un punto di riferimento per tutti gli artisti che vi circolavano: parlava di Giovanni Bellini, all’epoca già molto anziano ma ancora capace di incarnare appieno la gloriosa  vicenda dell’umanesimo veneto  dal suo sbocciare alla sua piena affermazione. Ed è a Giovanni Bellini che le Scuderie del Quirinale dedicano una mostra monografica – la prima dopo quella di Venezia del 1949 – presentando più di sessanta dipinti  a rappresentare circa i tre quarti della sua produzione certa, tra opere sacre e opere profane. Read More

La ricerca dello spazio: l'arte di Lucio Fontana esposta al Palazzo Ducale di Genova

By  •  Indice, Arte

Palazzo Ducale e la città di Genova presentano, fino al 15 febbraio, un’importante retrospettiva dell’attività artistica di Lucio Fontana, dal titolo “Lucio Fontana. Luce e colore”, incentrata sul tema del colore e della luce, strumenti con cui l’artista ha da sempre espresso la proprio poetica spaziale. E proprio dalla ricerca sullo spazio perseguita da Fontana nasce l’invenzione del monocromo nell’arte concettuale, anticipando di dieci anni quella che normalmente viene attribuita a Yves Klein nel 1958. La mostra propone circa 200 opere, alcune delle più significative, scelte appunto attraverso tre criteri, la luce, il colore, gli ambienti, e allestite secondo le differenti varianti monocrome. Read More

Il tesoro dei Gonzaga: esposti a Palazzo Tè i cammei dei principi di Mantova

By  •  Indice, Arte

Dal 12 ottobre 2008 all’11 gennaio 2009, presso Palazzo Tè, si svolge Il Cammeo Gonzaga – Le arti preziose alla corte di Mantova, una mostra che raccoglie la straordinaria collezione della famiglia Gonzaga smembrata nel 1627, anno in cui i preziosi pezzi finirono nelle mani di collezionisti di tutto il mondo. Ora quei pezzi sono tornati nel loro luogo d’origine, dove sono esposti creando un affascinante viaggio a ritroso nel tempo, che ricostruisce la storia dei Gonzaga a partire dal quindicesimo secolo.

È infatti dal ‘400 che i Gonzaga iniziano la creazione di una straordinaria collezione che diventerà celebre in tutto il mondo. Oltre alle opere pittoriche, i  signori di Mantova ricercano oggetti preziosi, e portano nella reggia ducale quanto di meglio viene prodotto all’epoca in materia di oreficeria, pietra dura, vetro, argento, naturalia e mirabilia. Read More

Quando l'uomo disegnava sulla pietra: premiati gli studi di Emmanuel Anati sull'arte rupestre

By  •  Indice, Arte

Il direttore del settore Cultura dell’Unesco, Francesco Bandarin, ha deciso di riconoscere l’importanza dei lavori effettuati dallo studioso d’arte rupestre Emmanuel Anati a seguito della «qualità della relazione preparata per il World Heritage Centre sull’identificazione dei principali siti d’arte rupestre nel mondo» e «l’importante contributo è un punto di riferimento per qualsiasi futura attività in questo settore».
Il professor Anati, che risiede in Val Camonica uno dei più vasti poli di arte rupestre a livello mondiale, ha ricevuto il riconoscimendo dopo aver presentato un libro nel quale esprime la sua opinone riguardo l’ultimo decennio di studi dell’arte rupestre e circa il rapporto tra la ricerca e le istituzioni. Read More