70 anni di costruzione europea

l 9 maggio 1950 Robert Schuman, ministro degli esteri francese, pronunciò il celebre discorso passato alla storia come Dichiarazione Schuman. Prendendo le mosse dal conflitto armato appena concluso, per superare il tradizionale antagonismo franco-tedesco e prospettare per l’Europa un periodo di pace e prosperità Schuman, propose la costituzione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio, i cui membri avrebbero condiviso le produzioni di tali materie prime sotto l’egida di un’autorità indipendente. Nasceva così la CECA, la Comunità Europea del Carbone e dell’Acciaio (cui aderirono subito sei paesi: Francia, Germania occidentale, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo), l’istituzione che avrebbe aperto il cammino alla Comunità economica europea e alla lunga storia di ciò che è oggi l’Unione europea.

Post collegati

“Bob Noorda, una vita nel segno del design”, la recensione

Intervista a Regine Schumann in mostra alla Dep Art Gallery

Dieter Rams the complete works, tutti i lavori del visionario designer