Al via il bando per prendere parte al progetto di mediazione museale presso Palazzo Grassi – Punta della Dogana, rivolto a richiedenti asilo e rifugiati.

Punta della Dogana presenta una nuova serie di iniziative e incontri dedicati al tema delle migrazioni. L’arte contemporanea, al centro dell’attività culturale dell’Istituzione, diviene la lente attraverso la quale stimolare nuove formule di conoscenza e dialogo, a partire dai singoli individui e dalla loro unicità.

Lo speciale programma prevede: un progetto di mediazione museale sulle mostre in corso nelle due sedi espositive, rivolto a richiedenti asilo e rifugiati della Città Metropolitana di Venezia; un ciclo di incontri al Teatrino di Palazzo Grassi, in collaborazione con associazioni ed enti specializzati nell’accoglienza, il primo dei quali il 27 giugno con Refugees Welcome Italia (RWI) e una visita guidata alla mostra “Rothko in Lampedusa” a Palazzo Querini, riservata ai Members di Palazzo Grassi.

Partecipazione

Sino a lunedì 1 luglio sarà possibile proporre la propria candidatura per partecipare alla open call di Altri Sguardi, pubblicata sul sito di Palazzo Grassi alla voce “Lavora con noi”. I partecipanti al progetto, dopo un primo periodo di formazione che avrà luogo nei mesi di luglio e settembre 2019, incontreranno il pubblico di Palazzo Grassi, dove è in corso la mostra “La Pelle”, personale dell’artista belga Luc Tuymans a cura di Caroline Bourgeois e Luc Tuymans, e di Punta della Dogana che ospita la mostra “Luogo e Segni”, collettiva a cura di Martin Bethenod e Mouna Mekouar.

Insieme allo staff di Palazzo Grassi, i partecipanti saranno invitati a sviluppare capacità specifiche di mediazione e racconto, lavorando su alcuni aspetti dei progetti espositivi, in connessione con i temi della migrazione. Scopo finale del progetto è l’elaborazione di percorsi tematici specifici, condotti dai rifugiati e richiedenti asilo per il pubblico di Palazzo Grassi e Punta della Dogana.

Tutte le ragazze, i ragazzi, gli uomini e le donne al di sopra dei 18 anni, della Città Metropolitana di Venezia, che abbiano una buona padronanza di una lingua tra italiano, francese o inglese, possono proporre la propria candidatura.
Per iscrizioni o informazioni aggiuntive, contattare education@palazzograssi.it.

Il programma

Giovedì 27 giugno, alle 18.00, il Teatrino di Palazzo Grassi presenta il primo appuntamento di un nuovo ciclo di incontri dedicato al tema delle migrazioni, realizzato in collaborazione con associazioni ed enti che operano nel settore.

Il primo ospite a incontrare il pubblico del Teatrino è la ONLUS Refugees Welcome Italia (RWI), nata nel 2015 all’interno del network internazionale Refugees Welcome, fondato in Germania nel 2014 e attivo in 15 paesi. L’incontro darà la possibilità ad alcuni giovani migranti di testimoniare la propria esperienza di accoglienza in territorio Veneto, realizzata grazie alla rete regionale dell’associazione.

La riflessione intorno al tema delle migrazioni prosegue con la proiezione del documentario “Fuocoammare” di Gianfranco Rosi (2016), vincitore dell’Orso d’oro al Berlin International Film Festival nel 2016. Il film racconta l’isola di Lampedusa e la sua quotidianità segnata dall’emergenza degli sbarchi di migranti provenienti dal Nord Africa. La vita scorre a Lampedusa, mentre in mare prosegue la tragedia e l’impegno dei soccorritori.

Gli organizzatori

Refugees Welcome Italia promuove una nuova cultura dell’accoglienza basata sull’ospitalità in famiglia, intesa come strumento per velocizzare il processo di raggiungimento della piena autonomia. L’obiettivo è di favorire l’inclusione sociale dei rifugiati e, al tempo stesso, combattere paure e pregiudizi attraverso la conoscenza diretta.
RWI ha ideato diversi progetti speciali su questo tema che prevedono la sistemazione presso nuclei famigliari del luogo, con una durata variabile dai 5 ai 12 mesi. “Mai più soli” è uno di questi programmi dedicati e si rivolge in particolare ai ragazzi neo-maggiorenni, giunti in Italia come minori non accompagnati, che rischiano un nuovo sradicamento, dovendo lasciare i centri per minorenni al conseguimento del diciottesimo anno di età.

L’appuntamento è preceduto, alle ore 16.00, da una speciale visita guidata alla mostra “Rothko a Lampedusa”, riservata ai possessori della Membership Card di Palazzo Grassi.

Il progetto espositivo, organizzato da UNHCR e curato da Luca Berta e Francesca Giubilei, riunisce le opere di 8 artisti internazionali affermati: Ai WeiweiAdel AbdessemedChristian BoltanskiNalini MalaniAbu Bakkar MansarayRichard MosseDinh Q. LeArtur Zmijewski; e di 5 artisti emergenti, rifugiati in diverse zone del mondo: Majid Adin (Iran, rifugiato in Inghilterra), Rasha Deeb (Siria, rifugiata in Germania), Hassan Yare (Somalia, rifugiato in Kenya), Mohamed Keita (Costa d’Avorio, rifugiato in Italia) e Bnar Sardar Sidiq (Iraq, rifugiata in Inghilterra).

Il titolo allude alla biografia del celebre artista di origini lettoni, Mark Rothko, costretto a lasciare il paese d’origine con la propria famiglia per sfuggire al regime zarista. Giunto negli Stati Uniti, Rothko ha avuto le giuste occasioni per poter produrre alcune delle opere più importanti della storia dell’arte del XX Secolo, influenzando in maniera determinante i suoi contemporanei e tutte le generazioni a venire.

Info

PALAZZO GRASSI – PUNTA DELLA DOGANA  TEATRINO DI PALAZZO GRASSI
Campo San Samuele 3231 – Dorsoduro 2 – San Marco 3260 / Accanto a Palazzo Grassi, Venezia

ALTRI SGUARDI – OPEN CALL | sino a lunedì 1 luglio

È richiesta una buona padronanza (minimo livello B1) o dell’italiano o dell’inglese o del francese.
La partecipazione è consentita a un gruppo di massimo 10 richiedenti asilo e rifugiati della città metropolitana di Venezia dai 18 anni. L’eventuale selezione dei partecipanti, nel caso in cui le richieste di partecipazione fossero in numero superiore, sarà a cura di Palazzo Grassi.
È richiesto di compilare il formulario pubblicato online in italiano o francese o inglese e di mandarlo insieme ad un curriculum in italiano o francese o inglese.
Iscrizione obbligatoria via e-mail a education@palazzograssi.it entro lunedì 1 luglio 2019.
Verrà rilasciato un attestato di partecipazione a chi lo richiederà. Il progetto intero comprende il rimborso delle spese di trasporto.

Per maggiori informazioni, scrivere a education@palazzograssi.it
Bando scaricabile dal sito: www.palazzograssi.it/it/about/staff/

REFUGEES WELCOME ITALIA | incontro giovedì 27 giugno, ore 18

Refugees Welcome Italia (RWI) è una organizzazione no-profit nata nel 2015 e parte del network internazionale omonimo fondato in Germania nel 2014. La rete, attiva in 15 Paesi, intende promuovere una nuova cultura dell’accoglienza basata sull’ospitalità domestica, quale forma migliore per facilitare l’inclusione sociale dei rifugiati. In Italia 120 convivenze sono state avviate dal 2016. Costituita da un direttivo di nove persone e da 18 tavoli di lavoro territoriali, la rete italiana è presente in 11 regioni: l’obiettivo condiviso è quello di favorire e accelerare i processi di integrazione e di coesione sociale, aiutando chi, una volta ottenuta una forma di protezione, si trova a dover lasciare il sistema di accoglienza, ma non ha ancora raggiunto una completa autonomia.
Più specificatamente, con il progetto “Mai più soli” (http://refugees-welcome.it/mai-piu-soli/), RWI si prefigge di accogliere soggetti particolarmente fragili come ragazzi stranieri neo maggiorenni, arrivati in Italia da minori non accompagnati. L’ospitalità in famiglia (della durata variabile, dai cinque mesi ai dodici mesi) contribuisce in maniera decisiva al superamento della dimensione di vulnerabilità e disagio e favorisce l’espressione di potenzialità personali, partecipazione e raggiungimento del benessere. Il rifugiato può creare più facilmente una rete di rapporti sociali, migliorare la conoscenza della lingua, riattivare risorse umane e professionali, investire in un proprio progetto di vita quale la ripresa dello studio o l’inserimento professionale.

“ROTHKO A LAMPEDUSA” | visita giovedì 27 giugno, ore 16

La partecipazione è gratuita.
Per maggiori informazioni e per partecipare:
membership@palazzograssi.it | +39 041 2401 347 (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 15)

La partecipazione deve essere confermata entro giovedì 20 giugno 2019.

Per maggiori informazioni sulla Membership Card, visitare il sito:
https://www.palazzograssi.it/it/membership/