Monaco di Baviera, dal 22 al 25 luglio, ospita il Bike Expo 2010, evento internazionale, che richiama produttori e consumatori di velocipedi da ogni parte del mondo. Protagonista indiscussa della fiera, che dedica un salone intero all’E-Mobility la “Pedal Electric Cycle” o “Pedelec”, bicicletta a pedalata assistita, che consente, grazie all’aggiunta di un motore elettrico alla forza propulsiva umana, di risparmiare tempo, denaro e fatica negli spostamenti  brevi.

A tal riguardo, ANEA, Agenzia Napoletana Energia e Ambiente, in occasione della partecipazione al Bike Expo, proporrà la Campania come sede del prossimo meeting Go Pedelec, Progetto finanziato dalla Comunità europea e finalizzato alla promozione dei veicoli elettrici, di cui è il partner italiano, assieme a prestigiose istituzioni internazionali. Il meeting, previsto da ANEA, culminerà con l’organizzazione di un road show a Napoli, durante il quale sarà possibile, per tutti gli interessati, testare i veicoli lungo un percorso definito.

Il Progetto punta a sensibilizzare gli Amministratori locali ad attuare politiche che favoriscano la mobilità sostenibile, adeguando le infrastrutture con la realizzazione di percorsi ciclabili, punti di ricarica batteria lungo gli stessi e attraverso campagne informative rivolte agli operatori del settore e ai cittadini.

“Lo scopo del progetto europeo Go Pedelec”, afferma Michele Macaluso – direttore di ANEA “è quello di incrementare la conoscenza delle amministrazioni sui vantaggi dei veicoli elettrici, in maniera da abbassare le soglie di rumore nelle aree urbane, le emissioni di gas nocivi nell’ambiente, ottenendo un sicuro miglioramento della qualità di vita di tutti i cittadini”.

Nel caso in cui altre Amministrazioni di ogni parte d’Italia fossero interessate ad organizzare i prossimi road show nelle loro città, non dovranno far altro che contattare ANEA.

Fonte: ANEA