La mostra di Lorenzo Petrantoni si propone come un’installazione ambientale dentro le viscere del Palazzo delle Stelline, nello spazio espositivo del Gruppo Credito Valtellinese nato dal riuso dell’antico refettorio delle orfanelle milanesi di San Carlo Borromeo. Il carattere effimero del lavoro di Petrantoni, articolato in una miriade di minuscole particelle cartacee – quasi dei post-it tassonomici sull’evoluzione dei clichés tipografici per ornamenti e caratteri a stampa – si articolerà in tre macro temi, a partire proprio da una installazione a scala ambientale (50 metri lineari) con la riproduzione in gigantografia della parola “timestory”.

Una doppia installazione andrà a occupare invece le pareti di fondo della Galleria, con una nube di prodotti di design “contaminati” dal visual di Petrantoni. Infine una lunga sequenza di opere grafiche su carta indiana, allestita sui grandi velari che definiscono il lato meridionale della Galleria. La mostra è stata prodotta e organizzata dalla Fondazione Gruppo Credito Valtellinese in collaborazione con Swatch, che è legato all’arte contemporanea da un comune percorso di innovazione e avanguardia. Lorenzo Petrantoni ha ideato per Swatch una collezione di cinque modelli protagonisti in questa mostra, che si aggiungono all’affascinante serie di Art Special.

Lorenzo Petrantoni nasce a Genova nel 1970. Dopo gli studi di grafica a Milano, si trasferisce in Francia e lavora come art director presso la Young&Rubicam. Rientrato in Italia continua a collaborare con alcune delle più grandi agenzie di comunicazione, per poi allontanarsi dal mondo della pubblicità e dedicarsi alla sua carriera di illustratore. Dalla passione per la grafica e dal fascino che l’800 esercita su di lui nascono le sue illustrazioni, realizzate con immagini tratte da vecchi manuali e dizionari dell’epoca, scovati nel suo girovagare tra i bouquinistes.

Lorenzo Petrantoni, Timestory
Galleria Gruppo Credito Valtellinese, corso Magenta n. 59 Milano
Dal 2 marzo all’1 aprile
tel. +39 0248.008.015
www.creval.it