Image

yukio hatoyama

La ricetta giapponese per un Partito Democratico vincente

Alle ultime elezioni politiche (tenutesi il 29 luglio 2009) c’è un Partito Democratico che ha stravinto aggiudicandosi la maggioranza assoluta dei seggi (passando da 115 a 308): il Pd giapponese. Per la prima volta il Giappone ha svoltato a sinistra rinnegando 54 anni di governo di centrodestra. Analizzando a posteriori questa vittoria si può dire che si è trattato di un cambiamento epocale, molto più radicale per esempio di quello avvenuto negli Stati Uniti con l’elezione di Obama, ma è passato praticamente inosservato al vaglio degli organi di informazione italiani. Per quale motivo? Read More