Image

trenitalia

«Egregio Mauro Moretti, si dimetta» Almeno da sindaco

Egregio Mauro Moretti, amministratore delegato delle Ferrovie dello Stato, con la presente le chiedo di dimettersi. Sarebbe un gesto, inusuale in Italia, di grande dignità. Glielo chiedo non tanto e non solo per le 15 ore di tempo che mi sono state necessarie per coprire in treno la distanza tra Rimini e Roma. Le questioni personali non sono tali da avere una dimensione pubblica. Ma in quelle 15 ore è successa una catena di episodi così gravi da minare alla radice il rapporto tra un’azienda pubblica e i cittadini-utenti. Non una questione mia, dunque, ma che riguarda decine di migliaia di italiani e turisti stranieri. Con ordine. Read More

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies | Continuando la lettura di questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie more information | più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close | Chiudi