Image

prima guerra mondiale

La Grande Guerra, perché la storia è fatta per imparare
3 anni ago

La Grande Guerra, perché la storia è fatta per imparare

4 Novembre 1918. Finisce per l’Italia la Prima Guerra Mondiale, una guerra catastrofica, terribile, una guerra quasi completamente dimenticata nel nostro paese. Quest’anno ricorrono i 100 dall’inizio delle ostilità in Europa.

Come ogni evento storico, la Grande Guerra va studiata, approfondita, ricordata. Perché la storia è la vita dei popoli, è la loro coscienza collettiva. Dall’esperienza della storia nascono i valori fondanti delle nazioni, i valori condivisi delle persone. E il valore di questa Grande Guerra non è quello di avere vinto, di aver sopraffatto qualcuno. È quello di aver difeso la libertà. Read More

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies | Continuando la lettura di questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie more information | più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close | Chiudi