Image

pietro bembo

Il Rinascimento dopo Pietro Bembo
6 anni ago

Il Rinascimento dopo Pietro Bembo

By  •  Indice, Arte

Questa è una di quelle notizie che fanno davvero piacere: la mostra sul Bembo a Palazzo del Monte di Pietà a Padova sta riscuotendo un successo inaspettato di pubblico ed è letteralmente presa d’assalto, tanto che gli organizzatori -la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo in collaborazione con CISA Palladio- hanno deciso di correre, per quanto possibile, ai ripari prolungando gli orari di apertura ed eliminando l’’unico giorno di chiusura settimanale. Così da subito, tutti i fine settimana si avrà la possibilità di visitare la mostra un’ora in più dell’orario prima in vigore. Il che significa una apertura ininterrotta dalle 9 alle 20 tutti i venerdì e sino alle 21 i sabati. Eliminata poi la chiusura settimanale di lunedì. La mostra è aperta sette giorni su sette fino al 19 maggio. In questo modo ci si augura di poter dare una risposta alla lunga lista di attesa di gruppi organizzati e singoli che soprattutto nei fine settimana hanno serie difficoltà ad accedere alla mostra.

Dal 2 febbraio al 19 maggio, a Palazzo del Monte, si sono accesi i riflettori sulla mostra Pietro Bembo e l’invenzione del Rinascimento che ha riportato a Padova, dopo cinque secoli, i capolavori della collezione che l’intellettuale veneto, poi divenuto cardinale, aveva riunito nella propria casa, ancora esistente nell’attuale via Altinate. La mostra, che negli scorsi mesi è stata preceduta da un convegno internazionale di approfondimento, è promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo insieme al Centro Internazionale Andrea Palladio e con il patrocinio del Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali. Read More