Image

Palazzo Strozzi

La Firenze “americana” di Sargent e degli Impressionisti del Nuovo Mondo

By  •  Indice, Arte

John Singer Sargent, "Ladies in a Garden"

Camere con vista, passeggiate in giardino, alta società e vita da bohème: la mostra di Palazzo Strozzi riunisce i grandi temi della cultura di fine Ottocento in una narrazione che restituisce il fascino che l’idea di Firenze ha saputo esercitare su due generazioni di artisti. A sottolineare il rapporto strettissimo fra letteratura e pittura che distingue il periodo ci accompagnano guide, memoriali e taccuini dei sentimental travelers, che arrivavano in Europa dalla fine della guerra di Secessione, alla ricerca di emozioni, cultura, esperienza. Read More

Inganni ad arte. A Firenze la storia del trompe-l’oeil

By  •  Indice, Arte

Fino al 24 gennaio 2010 Palazzo Strozzi a Firenze ospita la mostra “Inganni ad arte. Meraviglie del trompe-l’oeil dall’antichità al contemporaneo”, curata da Annamaria Giusti. Dagli affreschi dell’antichità greco-romana attraverso capolavori dell’arte moderna europea fino ai giorni nostri, centinaia di opere provenienti da musei e collezioni private italiani ed esteri, raccontano l’intrigante e spettacolare storia del trompe-l’œil.
Il tema dell’inganno, dell’eterna sfida fra la realtà e la sua simulazione è presentato non solo nell’ambito della pittura, ma nella trasversalità che di fatto ha caratterizzato la sua diffusa fortuna nel percorso dell’arte europea: tarsie lignee che aprono immaginarie finestre su vedute urbane; piani di tavolo che invitano ad afferrare oggetti ingannevolmente prensili; vasellami travestiti in forme animali e vegetali; sculture policrome che con materie di antica tradizione o con le moderne resine “danno vita” a cloni sottilmente inquietanti.

La mostra abbraccia l’intero arco cronologico del trompe-l’œil, riunendo un’antologia di esempi rappresentativi dei suoi diversi aspetti. Pitture parietali d’epoca romana illustrano i motivi dell’antichità classica che per prima ha spinto la “verosimiglianza” fino all’illusionismo. Read More