Image

marcegaglia

La crisi spinge Confindustria verso la Cgil

Prove di dialogo fra Confindustria e Cgil. A Cernobbio, la presidente degli industriali Emma Marcegaglia e il segretario del principale sindacato Guglielmo Epifani si vedono. “Un modo per capire se ci sono dei modi per riunire le nostre strade” sintetizza Emma Marcegaglia. Che spende parole di stima verso il più grande sindacato italiano: “Quello che oggi diciamo entrambi è che in un momento di crisi difficile come questo occorre far prevalere le cose che ci uniscono rispetto a quelle che ci dividono”. Ed è proprio ai sindacati che il leader di Confindustria si rivolgere per chiedere di essere parte integrante “di un ‘progetto paese’ che non sia conflittuale ma che anzi avvenga in un clima di coesione”.
Dal suo canto Epifani invita Confindustria a fare “passi avanti” sul tema della contrattazione se vuole che il sindacato “ne tragga delle conseguenze” perchè “affrontare la crisi uniti conviene a tutti”. “Servono fatti, non parole – dice Epifani dopo l’incontro con la Marcegaglia – Confindustria sa quali sono le nostre critiche e osservazioni, spero che ai tavoli di categoria si possa tenere conto di quella che è l’opinione della Cgil”. Read More

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies | Continuando la lettura di questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie more information | più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close | Chiudi