Image

francesco dimitri

L’Alice steampunk di Francesco Dimitri

Ben è un giovane londinese e soffre fin dall’infanzia di rara malattia che ogni giorno diventa più grave: la “Sindrome di Alice nel Paese delle meraviglie” che gli provoca allucinazioni insopportabili consistenti nella percezione distorta della forma e delle dimensioni del proprio corpo e in altre manifestazioni come lo “scotoma astenopico”, in cui assiste alla graduale sparizione di ciò che sta guardando. Il ragazzo non ama più se stesso, in più la sua storia d’amore è finita e i ricordi lo tormentano senza pietà. La Londra di Ben è grigia e monotona, ci sono le solite strade, i soliti posti e la solita gente. L’unico momento di tregua è davanti allo schermo del PC, dove, una notte, un’anonima scrittrice inizia a inviargli un romanzo. Read More

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies | Continuando la lettura di questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie more information | più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close | Chiudi