Image

Artemisia Gentileschi

Artemisia Gentilischi: l’allegoria della pittura

By  •  Indice, Arte

"Susanna e i vecchioni" di Artemisia Gentileschi

Artemisia Gentilschi era infuocata, ombrosa, fiera, e allo stesso tempo era pragmatica, abile, una donna col senso degli affari. Una pittrice: una rarità nel mondo dell’Italia artistica del XVII° secolo. La seconda donna artista nella storia dell’arte dopo Sofonisba Anguissola, ma la prima a costruire una bottega di fama europea. Il museo Maillol di Parigi le dedica, fino al 15 luglio, una grande mostra monografica. Dal 2009 il museo è diretto da Patrizia Nitti, curatrice italo-francese di fama internazionale, e da tre anni presenta l’arte proveniente della penisola italiana, sia essa della Roma antica, rinascimentale, o legata a temi trasversali alla storia dell’arte. Abbiamo intervistato Patrizia Nitti nel 2010 (ARTEiN n.128, agosto 2010) e ce lo aveva promesso: avrebbe portato Artemisia Gentilsechi a Parigi. Read More

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies | Continuando la lettura di questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie more information | più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close | Chiudi