E da allora mi sono immerso nel Poema
del Mare, infuso d’astri, e lattescente,
divorando i verdiazzurri dove, flottaglia
pallida e rapida, un pensoso annegato talvolta discende;

[A. Rimbaud, Il battello ebbro]

Per un approfondimento su Rimbaud: wikipedia.