Se per caso state meditando di cambiare professione e di dedicarvi finalmente alla malavita, questo è il momento buono per: sequestrare qualcuno o estorcergli qualcosa, rapinare, rubare in appartamento, scippare, associarsi con qualche compare malavitoso (non certo per fare della beneficienza), stuprare e violentare, abortire o fare abortire clandestinamente, fare bancarotta fraudolenta, sfruttare la prostituzione, fare frodi fiscali e dedicarsi all’usura, falsificare documenti pubblici, detenere documenti falsi per espatriare comodamente come e quando si vuole, corrompere in senso lato, oppure in atti giudiziari, fare abusi d’ufficio, fare peculato e rivelare segreti d’ufficio, intercettare illecitamente e commettere reati informatici, dedicarsi alla ricettazione e/o alla vendita di prodotti con marchi contraffati, vendere prodotti violando il diritto d’autore, detenere materiale pedo-pornografico, armarsi clandestinamente, ammazzare intenzionalmente qualcuno con la propria auto, calunniare, ammazzare qualcuno per colpa medica, fare una bella truffa comunitaria, maltrattare o molestare famigliari, incendiare boschi e tutto ciò che ci pare e piace, allestire un bel traffico di rifiuti, adulterare sostanze alimentari, somministrare medicinali pericolosi e – dulcis in fundo – circonvenire qualche incapace. Per tutti questi reati, in conformità all’illuminata politica di contrasto della criminalità del governo italiano, è prevista una bella sospensione. Che dire: buon reato a tutti.

[Fonte: Anm]