A un mese dalla chiusura del Pandino Fantasy Books 2013, tenutosi domenica 26 maggio al Castello di Pandino (CR), è tempo di bilanci. La seconda edizione della fiera dell’editoria e del fantastico è stata una vera sorpresa: oltre a confermare l’interesse delle case editrici e delle aziende specializzate nel settore per un evento unico nel suo genere in Italia, l’affluenza è andata oltre ogni aspettative. Migliaia di persone, provenienti da tutta Italia, hanno affollato per un giorno intero il Castello di Pandino (CR), la dimora estiva dei Duchi di Milano che fu edificata nel XIV secolo come dono di nozze da Bernabò Visconti alla sposa veronese Beatrice Regina Della Scala, a suggellare il patto tra le due casate. Una cornice suggestiva, che ha impreziosito il viaggio nel mondo del fantastico proposto dal Comune di Pandino, la casa editrice Linee Infinite e l’Associazione La Torre di Lodi.

Una bella giornata di sole ha accompagnato gli spettatori, gli espositori ed i curiosi che hanno voluto affiancarsi alla letteratura fantasy, in tutte le sfumature che questo termine ormai ha assunto: la fantascienza, l’horror, il gotico, il surreale, l’avventura, il noir. Il tema portante di questa edizione è stata la mitologia celtica.

Entrando nel castello la musica medievale dei Lucus ha accolto i visitatori, per poi proseguire al centro del cortile. Sotto i portici, 60 espositori provenienti da tutto il territorio nazionale hanno mostrato il loro lavoro: accanto ai big dell’editoria nazionale, dalla Bompiani alla Fabbri Editori, dalla Rizzoli alla Fazi Editore, sono comparsi i nomi delle case editrici più piccole ma non meno motivate: dalla 0111 Edizioni alla Anguana Edizioni, dalla Cavinato Editore a Linee Infinite Edizioni, l’organizzatrice dell’evento.

All’interno delle sale del castello, ribattezzate per l’occasione con nomi provenienti dalla mitologia celtica (sale CHULAINN, DANU, SAMHAIN, MORRIGAN, sala BELTAINE) si sono succedute innumerevoli presentazioni di libri di autori di fama internazionale, accanto ad autori emergenti. Ai sei ospiti di rilevanza nazionale: Marco Buticchi (scrittore LONGANESI), Ivan Zuccon (regista horror), Elena Percivaldi (Storica-saggista), Steve Sylvester (Scrittore CRAC Edizioni e cantante dei Death SS), Marta Dionisio (Scrittrice-Fazi Editore), Francesco Gungui (Scrittore-Mondadori-Fabbri), si sono affiancati gli scrittori delle case editrici partecipanti alla fiera dell’editoria. Il tutto presentato da una madrina d’eccezione, l’attrice Enrica Ajò (“Notte prima degli esami”, “L’Ispettore Coliandro”), che si è dimostrata un’abile affabulatrice nel corso delle presentazioni dei libri.

Il risultato è stato sorprendente: per una giornata intera, attraverso la presentazioni dei romanzi, le conferenze, la musica, il cinema, la presenza di personaggi steampunk che s’aggiravano per il castello, e grazie alla presenza delle case editrici, degli espositori, degli scrittori, degli artisti e dei musicisti, i generi letterari si sono fusi all’interno del castello Visconteo di Pandino (CR) e hanno dato vita ad un universo inedito e affascinante. Un ruolo importante è stato assunto dall’animazione tenuta dall’Associazione culturale “I Ricci”, le cui iniziative hanno ritmato la giornata ed intrattenuto grandi e piccini: al torneo di “bacchette magiche” è seguito l’allestimento del pranzo celtico del Villaggio di Alauda in ciotole grezze, i laboratori per la lavorazione del rame, un esempio di matrimonio celtico e infine l’invocazione agli Dei con l’accensione del fuoco sacro nel braciere.

Donato Dolini, il sindaco di Pandino, ne è convinto: “si tratta di un evento di successo che va ripetuto, è un appuntamento che ci accompagnerà ogni anno”. Questa seconda edizione ha infatti consolidato il successo della prima e ha rafforzato l’importanza dell’evento. “Il Pandino Fantasy Books è in effetti l’unica fiera dell’editoria che parli esclusivamente di fantasy o di immaginario,” spiega Simone Draghetti, responsabile editoriale della casa editrice Linee Infinite. “In Italia ci sono numerosi festival dedicati al mondo del fantastico. Potrei citare la Festa dell’Unicorno che si svolge a Vinci, oppure il Parmafantasy, ma nessuna di queste è una vera fiera dell’editoria. Chi visita quei festival è attratto soprattutto dai costumi, dai cosplayer; l’editoria è una parte minore dell’evento. Il Pandino Fantasy Books invece è dedicato interamente al mondo dei libri, semmai tutto il resto fa da contorno”. Anche Simone Draghetti non ha dubbi: “ ci vedremo sicuramente l’anno prossimo. Il  Pandino Fantasy Books 2014 riserverà grandi sorprese. Il tema portante della prossima edizione sarà la Mitologia Greca.”

 

  • INFO:

“Pandino Fantasy Books 2013”

la Fiera dell’editoria Fantasy e del Fantastico

Sito internet: www.pandinofantasybooks.net

Facebook: https://www.facebook.com/PandinoFantasyBooks

Madrina della manifestazione: Enrica Ajò,

(Attrice: “Notte prima degli esami”, “L’Ispettore Coliandro”)

Gli ospiti intervenuti: Marco Buticchi (scrittore LONGANESI), Ivan Zuccon (regista), Elena Percivaldi (Storica-saggista), Steve Sylvester (Scrittore CRAC Edizioni e cantante dei Death SS), Marta Dionisio (Scrittrice-Fazi Editore), Francesco Gungui (Scrittore-Mondadori-Fabbri)