Un vortice di turbolenti suggestioni, colori violenti ed accesi, continui mutamenti della materia: così ci sorprendono le opere di Andrea Pedretti, in mostra allo Spazio Zero di Gallarate. L’origine primordiale in ogni stato emozionale, è il titolo impegnativo per una mostra dall’atmosfera irreale, riflesso di una realtà spesso intrisa di tormento e di inquietudine.

L’esposizione, curata dal prof. Angelo De Natale e organizzata da Metamusa arte ed eventi culturali, è stata inaugurata sabato 5  giugno alle ore 18.00 e rimarrà aperta sino a domenica 20 giugno. La mostra ospita sabato 12 giugno alle ore 19.00 la performance teatrale “Origine primordiale: la vita” con poesie di Viviana Biasio. Interpreti Silvia Gabardi e Andrea Fischietti, musica creata da Ivano Stelluti dei MOONERS

“Le forze della natura, sole, acqua e fuoco, in continuo mutamento, diventano energia creativa nella coscienza dell’uomo mentre affronta la potenza infinita del fondamento dell’esistenza nella sua configurazione fisica e nel suo divenire biologico.” Ecco che l’artista attraverso la sua pittura esprime la paura, il dolore, la sofferenza ma anche la passione, l’amore e la gioia realizzando una simbiosi materica tra ragione e istinto, provocando così una armoniosa e meravigliosa complicità.  Il linguaggio espressivo è forte e irreale e il colore è un elemento indispensabile per guidare l’osservatore in un gioco di immaginazione e fantasia. Sono quadri che sembrano sculture, quadri che vivono di matericità e di una sintonia di segni che tentano di riscoprire le diverse forze della natura.

In mostra una selezione di opere della sua ultima produzione artistica, in cui il linguaggio diventa attualissimo: “in esse vi sono le forze della comunicatività che sono convogliate verso la pura visione interiore espressa con forme studiate e trasformate in un vortice di valori figurali e significati simbolici”.

Andrea Pedretti
Nasce a Somma Lombardo nel 1971 e frequenta corsi di pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera, apprendendo diverse tecniche pittoriche che applicherà alla propria espressione artistica. Dal 1995 partecipa a vari concorsi nazionali di pittura ed espone in numerose mostre collettive e personali. Tra cui: 1995 Caronno Varesino_ premio acquisto;  Caprino Veronese_ targa del questore di Verona; Mostra Città di Vinago_ premio acquisto; 1996 Eremo S. Caterina del Sasso_ premio acquisto; Mostra Città di Vinago_ primo premio; Illasi_ targa Arma dei carabinieri; Esecuzione murale di pittura presso l’Hotel Catullo di Sirmione_ esposizione permanente; 1999 Villa Porro_ personale; Varano Borghi_ collettiva; 2000 – 2009 Sesto Calende_ personale; 2010 Galleria Jelmini in Piacenza_ personale; Villa Benzi Zecchini in Caerano San Marco_ collettiva; Istituto Italiano in Colona (D)_ collettiva.

Informazioni sulla mostra
L’ORIGINE PRIMORDIALE IN OGNI STATO EMOZIONALE
Mostra di Andrea Pedretti

a cura di Angelo De Natale


SPAZIO ZERO, via Ronchetti n. 6 Gallarate VA
tel./fax 0331.777472
Dal 5 al 20 giugno 2010

Orario: da martedì a sabato 17.00-19.00,
domenica 10.00-12.00/16.30-19.00; lunedì chiuso
ingresso libero