Il 2018 è stato l'anno del cambiamento, oppure no? Di seguito i pricinpali eventi per cui vale la pena ricordare (o dimenticare) l'anno che sta per finire

Proabilmente non verrà ricordate come un anno memorabile, ma nel 2018 sono successe molte cose importanti. Eccole, qui di seguito, elencate mese per mese.

Gennaio

Rappresentanti del movimento Times'up durante la serata del Golden Globe Awards

Rappresentanti del movimento Times’up durante la serata dei Golden Globes

  • 6 gennaio Durante la serata per i Golden Globes si sfila in nero contro le violenze in segno di rispetto e sostegno per il movimento Time’s Up, nato dopo lo scandalo Weinstein.

Febbraio

  • 3 febbraio Luca Traini, 28 anni, spara e ferisce a sei persone, tutte di colore, a Macerata. Un raid razzista scatenato dall’omicidio di Pamela Mastropietro.
  • 9 febbraio ai Giochi Olimpici invernali storica stretta di mano tra il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in e Yo-jong, sorella di Kim Jong-un, dittatore della Corea del Nord.
  • 14 febbraio nella notte di San Valentino, in una scuola della Florida, un ex studente uccide in una sparatoria diciassette persone, quattordici i feriti.

Marzo

Carles Puigdemont

  • 14 marzo muore Stephen Hawking, uno degli scienziati più famosi al mondo. Da tempo malato, era noto soprattutto per i suoi studi sui buchi neri.
  • 18 marzo in Russia Vladimir Putin stravince alle elezioni presidenziali con il 76,6%. Viene così rieletto per la quarta volta.
  • 25 marzo la polizia tedesca ferma e arresta Carles Puigdemont, ex presidente catalano, per ribellione violenta.

Aprile

  • 23 aprile strage in Canada, a Toronto, proprio durante la riunione dei ministri degli Esteri e degli Interni del G7. Il bilancio è di 10 morti e 15 feriti, travolti da un furgone bianco salito su un marciapiede.

Maggio

  • 5 maggio muore il regista Ermanno Olmi. Autodidatta, ha diretto opere innovative come “Il tempo si è fermato”.
  • 8 maggio il presidente Trump decide di uscire dall’accordo sul programma nucleare dell’Iran, aggiungendo di reintrodurre le sanzioni.

Giugno

Giuseppe Conte incaricato premier

Giuseppe Conte incaricato premier

  • 1 giugno il governo “del cambiamento” guidato da Giuseppe Conte giura nelle mani del presidente della Repubblica, mettendo fine a una crisi lunga tre mesi.
  • 12 giugno a Singapore viene immortalata dai fotografi una stretta di mano destinata a restare nella storia: quella tra Donald Trump e Kim Jong-un. I leader dei due Paesi non si stringevano la mano da 70 anni.

Luglio

I giovani calciatori imprigionati nella grotta in Thailandia

I giovani calciatori imprigionati nella grotta in Thailandia

  • 2 luglio dopo nove giorni, vengono trovati vivi i piccoli calciatori che si erano persi in una grotta in Thailandia.
  • 25 luglio muore in una clinica a Zurigo Sergio Marchionne, ad di Fca.

Agosto

  • 6 agosto un terribile incendio infiamma l’autostrada A14. A causare il rogo un tamponamento di un’autocisterna su un tir.
  • 14 agosto crolla il ponte Morandi a Genova: 43 i morti.

Settembre

  • 24 settembre un marchio storico della moda made in Italy, Versace, passa in mani americane, quelle di Kors.

Ottobre

  • 7 ottobre due giornalisti vengono brutalmente uccisi in circostanze poco chiare: Viktoria Marinova, 30 anni, e il saudita Jamal Khashoggi, critico nei confronti del regime.
  • 20 ottobre dopo una straordinaria impresa, le ragazze della pallavolo femminile vengono sconfitte dalla Cina nella finale dei Mondiali.
  • 22 ottobre muore dopo una lunga malattia Gilberto Benetton.

Novembre

  • 8 novembre nuova sparatoria in America. La strage in un pub della California pieno di studenti: tredici complessivamente i morti.
  • 21 novembre comincia a Roma l’abbattimento di otto villette abusive riconducibili ad alcuni esponenti dei Casamonica.
  • 26 novembre il lander InSight della Nasa tocca il suolo di Marte atterrando nella Elysium Planitia. Il suo compito è esaminare la composizione del sottosuolo marziano.

Dicembre

Antonio Megalizzi vittima dell'attentato di Strasburgo

Antonio Megalizzi vittima dell’attentato di Strasburgo

  • 11 dicembre A Strasburgo un uomo apre il fuoco ai mercatini di Natale uccidendo tre persone.Il 14 arriva la notizia della morte di Antonio Megalizzi, giovane giornalista italiano colpito alla nuca da un proiettile nell’attentato di Strasburgo. Si tratta della quarta vittima.