Per non dimenticare Pierangelo Bertoli, per ricordare e rinnovare il suo messaggio. Sabato 27 Settembre a Sassuolo (Modena) è organizzato il primo Raduno ufficiale in onore del cantautore emiliano. Un’occasione unica per riascoltare le sue canzoni, incontrare chi l’ha conosciuto, entrare in contatto con l’ambiente che l’ha formato.
La giornata è cosi organizzata: alle ore 10.00, inaugurazione del bassorilievo in bronzo in vicolo Paltrinieri dal titolo inequivocabile “A muso duro”, celebre espressione usata da Bertoli per descrivere la sua vita, il suo impegno come uomo e come cantante. Alle ore 11.00 nella Sala Biasin, in Via Rocca 22, è il momento dell’incontro “parole di rabbia e pensieri d’amore” (lo stesso titolo del suo celebre album): un incontro con Domenico Mangiardi ed altri amici di Pierangelo, coordinato da Renato Borghi. Alle ore 12.00 è l’ora di “E cosi nasce una canzone”: inaugurazione della mostra d’oggetti posseduti da Bertoli, strumenti operativi del cantautore, filmati, fotografie, un modo per rintracciare il percorso discografico di Pierangelo e i momenti salienti della sua carriera. Al termine dell’inaugurazione rinfresco a base di gnocco e lambrusco, per non dimenticarsi di essere in Emilia e gustare fino in fondo i sapori di questa terra. La mostra sarà apeta dalle 12:00 a mezzanotte di sabato e dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 di domenica. Per terminare in grande alle ore 21:00 è stato organizzato il grande concerto-tributo in piazzale Avanzini: biglietto di ingresso 10 euro. Al concerto interverranno Fabio Concato, i Modena City Ramblers, Alberto Bertoli, la Compagnia di canto Sassolese (Marco Dieci e la storica Band di Pierangelo), Marco Baroni, I Sempre Noi, Renato Franchi e l’orchestrina del Suonatore Jones, Toto Bertoli, Giancarlo Frigieri. Ulteriori informazioni al sito del fun club.


INFORMAZIONE BIGLIETTI
Attenzione ai biglietti ! La prevendita sarà effettuata presso l’associazione Area Aree – Ple Avanzini – Sassuolo. Numero di telefono: 0536/807371 – info@areaaree.it. E’ possibile prenotare i biglietti telefonicamente ma bisogna inviare conferma di pagamento tramite fax entro 24 ore. Sono previsti n.800 posti di cui i primi 400 numerati, i bambini fino a 12 anni pagano € 5, quelli piccoli piccoli che stanno in braccio a mamma entrano gratis, per gli over 65 il biglietto è ridotto a € 5. Il ritiro dei biglietti verrà fatto la sera stessa con l’apertura di uno sportello apposito

Come arrivare a Sassuolo
In auto, dalla A1 o dalla A22, si raggiunge Sassuolo uscendo al casello di Modena nord e seguendo le indicazioni Sassuolo sulla Statale 486. Anche provenendo dalla via Emilia si deve prendere la Statale 486. Da Modena, in alternativa, si può prendere la Statale 12 fino a Pozza per poi deviare verso Maranello – Sassuolo.
Da Reggio Emilia si prende la Statale 467, che arriva a Sassuolo passando per Scandiano. Per chi viaggia in treno sono disponibili dal lunedì al sabato collegamenti ferroviari tra Sassuolo e la stazione provinciale di Modena o la stazione delle Ferrovie dello Stato di Modena a cadenza oraria. (tempo di percorrenza: 25 min.).

Tra Sassuolo e Modena esiste anche un servizio di autolinee, attivo tutti i giorni, ma con corse ridotte la domenica.(tempo di percorrenza: 30 min.). I collegamenti Sassuolo-Modena sono gestiti dall’azienda dei trasporti modenesi ATCM: biglietteria p.le Stazione 12 – tel. 0536.800175 servizio info: 199111101 – www.atcm.mo.it
Sono disponibili anche collegamenti ferroviari tra Sassuolo e i treni in arrivo alla stazione di Reggio Emilia. Un servizio di autolinee tra Sassuolo e Reggio Emilia è gestito dalla ACT. Info: tel. 0522.431677 – www.actre.it. Sassuolo dista 20 km da Modena, 25 da Reggio Emilia.

Muoversi in città
Sassuolo dispone di una linea urbana. Orari: www.atcm.mo.it.
Il centro storico di Sassuolo, di dimensioni ridotte, si visita agevolmente a piedi. Parcheggi consigliati sono in piazzale Avanzini, piazza Martiri Partigiani, piazza Libertà (escluso martedì e venerdì mattina per mercato e domeniche di ottobre), via Monzambano, via Radici in Monte, via Prampolini, stazione per Reggio Emilia, piazzale Rolo Banca (presso la stazione per Modena), piazza Salvo d’Acquisto e piazza Risorgimento. A sud del centro storico è disponibile il parcheggio di Sassuolo due, cui si accede da via Alessandrini (traversa di via Cavallotti). Piazza Martiri Partigiani e, in parte, Sassuolo due sono a pagamento.

Alberghi
Tra i numerosi alberghi di Sassuolo segnaliamo il Ca’ Marta, gestito da persone iscritte al fans club. Se vi presentate come fans di Bertoli per le notti inerenti al raduno sarà garantito un prezzo speciale. Per tutte le altre informazioni su Sassuolo vi consigliamo di visitare il sito http://www.sassuolonline.it/ e il sito del comune di Sassuolo.

Fonte: www.bertolifansclub.org