Venezia, Giugno 2011: è l’ora di art night venezia. 107 tra musei, fondazioni, teatri, gallerie e chiese partecipano alla grande rassegna di cultura che animerà la città lagunare la notte del 18 Giugno. I 200 eventi in programma spazieranno dalla musica antica a quella contemporanea, dalle performance artistiche ai reading di scrittori e poeti di fama, sino alle visite guidate alle più importanti mostre in città.

Il giugno veneziano continua all’insegna dell’arte e delle diverse culture. La prima art night veneziana potrebbe già considerarsi un successo per le importanti adesioni e consensi ottenuti. Una notte pensata da Università e Comune per divertire pubblici di tutte le età e tutti i gusti con momenti musicali per i più giovani e anche laboratori per i bambini che per una volta saranno autorizzati a restare svegli .

  • Per visitare il programma della notte visita il sito di  artnightvenezia

Una maratona no stop di 600 ore, 107 istituzioni coinvolte, 200 eventi, uno staff composto da oltre 300 persone, 30 studenti testimonial in giro per la città, 3 mila amici su Facebook, 50 mila mappe distribuite fra aeroporto, Biennale, alberghi e sedi di tutti gli eventi in programma, mille locandine, 500 manifesti, 2mila gadget. Sono i numeri della grande “macchina” di Art Night, la prima notte bianca veneziana dell’arte, pronta a mettersi in moto. Dal tramonto all’alba Venezia libera l’arte per una notte: calli, campi e campielli ospitano eventi collegati all’arte, alla cultura, alla musica, allo spettacolo in una kermesse notturna nei tradizionali luoghi artistici della città; musei, gallerie, fondazioni, chiese con il coinvolgimento di istituzioni musicali, dalle massime a quelle giovanili disseminate per i sestieri, cinema, letteratura e poesia in una feconda contaminazione, come a Venezia non si era mai vista.

La PARTENZA in cartellone è per le ore 17 con l’inaugurazione all’interno del cortile di Ca’ Foscari insieme al rettore Carlo Carraro e agli scrittori Gianrico Carofiglio e Tiziano Scarpa che saranno fra i protagonisti della grande notte con un reading a tu per tu con il pubblico.

Tra gli EVENTI DI SPICCO, insieme al reading di Carofiglio nel giardino di Ca’ Bembo e alla performance “musicale” di Scarpa e Massimo Donà nel cortile di Ca’ Foscari, entrambe prestigiose sedi dell’ateneo veneziano, non manca l’apertura straordinaria delle più importanti mostre presenti in città, da Dimitri Prigov (Ca’ Foscari) a Marisa Merz (Fondazione Querini Stampalia) passando per gli allestimenti di Palazzo Grassi e Punta della Dogana, per la mostra di Anselm Kiefer (Fondazione Vedova), per quella di Calzolari a Ca’ Pesaro fino all’apertura straordinaria dei Musei Civici, della Collezione Guggenheim (workshop ore 18-19) e delle Gallerie dell’Accademia (fino alle 2 della notte).

GLI “ARCANI CONTEMPORANEI” DI ANITA SIEFF
Dalle ore 17 e fino al termine della nottata, nella sede centrale dell’Università Ca’ Foscari, Anita Sieff con i suoi “Arcani contemporanei” attende tutti coloro che vorranno “incontrarsi”. Il cortile principale dell’università veneziana, solo per questa notte, si trasformerà in un posto magico dove chiacchierare, ascoltare e interrogarsi ma anche bere e divertirsi. Gli Arcani offrono una lettura simbolica che può diventare un modo efficace di conversare con noi stessi e con il prossimo. I 22 Arcani Maggiori, la cui origine si perde nella notte dei tempi, descrivono e rappresentano gli stadi dell’evoluzione dell’uomo e si riferiscono al campo di relazioni nel quale l’essere umano è immerso. L’artista ha scelto di aggiornare gli Arcani andando a comporre un nuovo mazzo di carte che pesca da figure del nostro contemporaneo. Ad accogliervi la stessa Anita Sieff con la sua cosmogonia. Ogni ospite sarà invitato a scegliere, capire e bere un Arcano.

LA NOTTE CORRE SUL WEB: COMMENTI IN DIRETTA SU FACEBOOK E TWITTER
Quanti arriveranno a Venezia sabato 18 giugno a patire dalle ore 17 potranno raccontare minuto per minuto la loro “Art Night” attraverso le pagine ufficiali e gli account attivati sul social network più popolare e attraverso il servizio di microblogging. I viaggiatori di Art night potranno diventare parte attiva dell’evento e condividere informazioni, sensazioni, esperienze, consigli, minuto per minuto, tramite i social network. Racconta la tua “art night” sul profilo facebook all’indirizzo http://it.facebook.com/people/Artnight-Venezia/1276812515 e commenta su twitter “art night” facendo precedere ogni tweet dall’ashtag #artn11, scrivendo direttamente a @artnightvenezia o seguendo il profilo @artnightvenezia. Su ITunes è disponibile gratuitamente anche l’App dedicata ad Art Night. Potrai spostarti tra gli oltre 200 eventi della Notte veneziana seguendo le facili indicazioni fornite dal tuo cellulare, visualizzando comodamente la mappa e tutti i dettagli delle singole proposte in programma. Potrai ascoltare la diretta di Radiocafoscari, seguire l’evento minuto per minuto su facebook e partecipare direttamente inviando i tuoi feedback.

STUDENTI, “STUART” ITINERANTI DELL’ARTE
Saranno i testimonial della lunga notte veneziana, percorreranno le sedi di Ca’ Foscari e i punti principali della città per accogliere e accompagnare i suoi visitatori nella magica atmosfera dell’arte sotto le stelle: sono 30 gli studenti di Ca’ Foscari che collaboreranno con lo staff di Art Night per animare l’evento. Riconoscibili dalla t-shirt blu con il logo di Art Night, avranno con sé la shopping bag a tema che contiene la mappa delle iniziative da distribuire a visitatori e turisti.

GLI OTTO PERCORSI
Una notte, mille atmosfere: sono tanti i luoghi della città che sarà possibile scoprire nella magica notte di Art Night, scegliete quello che più vi piace. I percorsi (visitabili on line al link http://www.unive.it/artnightvenezia/percorsi.php) vi condurranno nel cuore di Venezia, lungo campi e campielli, per apprezzarne anche gli angoli meno conosciuti. Ecco tutti i percorsi:

Per Ca’ Foscari
Per bambini
Giardini e corti interne
Musica
Letture
Mostre
Performances
Video

I COCKTAIL DEGLI ARCANI
Ad ogni arcano il suo cocktail. Alcolico o analcolico, una vasta gamma di miscele preparate dal barman della movida milanese Ivan Perrone, sbarcato in laguna in esclusiva per Ca’ Foscari. Nel Caffè Ateneo situato nel cortile principale di Palazzo Ca’ Foscari verranno serviti per tutta la serata i drink più esclusivi: Martinjito, Cuba Libre, Tom Collins, Bellini ma anche Virgin Mary e Fragoloska: 22 cocktail per 22 arcani (nella duplice versione alcolica e non) serviti ai tavoli con la carta del mistero cui è abbinato.

Ideazione e coordinamento del progetto art night Venezia a cura di Prof. Silvia Burini Delegata del Rettore ai rapporti con le istituzioni culturali locali; Dott. Angela Bianco, Università Ca’ Foscari Venezia Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali
Palazzo Malcanton Marcorà Dorsoduro 3484/d 30123 Venezia

Sito: www.unive.it/artnightvenezia
Mail: artnightvenezia@unive.it
T: 041 23466223-6227
F: 0412346210