Domenica 9 luglio 2017 è stato presentato "Morsi di luce" di Silvia Marchesini al parco delle Terme di Lesignano de' Bagni (PR). È l'inizio di un serrato tour estivo per il terzo libro dell'autrice parmense.

Greta è una sognatrice. Romantica e insicura, si affida all’arte e alla musica per dare sfogo alle emozioni, non ama rischiare e ha ben presente il confine tra fantasia e realtà. Le sue paure e una famiglia complicata le rendono la vita difficile e Greta è pronta a rinunciare ai suoi sogni quando incontra un ragazzo che lei da subito definisce un angelo. Solo che Chris non è un angelo. È un cantante rock bello da morire, carismatico ma fragile, con un sorriso di luce pura e tante cicatrici nascoste. Greta sa che lui è fuori portata e il suo istinto primario è quello di scappare, ma a volte il destino va oltre la paura e l’amore diventa l’unica scelta possibile. Un amore sconsiderato e in apparenza privo di senso, che spalanca a Greta le porte di un mondo che lei sogna fin da ragazzina, ma le mostra anche quanto sia difficile fingere di essere qualcuno che non sei. Rinunciare sarebbe l’unica salvezza, ma quando i sentimenti bruciano come il sole sulla pelle e tutto ciò che sai è che quel fuoco ti tiene in vita, niente di sensato trova spazio fra le emozioni e la sola cosa che puoi fare è arrenderti.

È questa la trama di “Morsi di Luce” di Silvia Marchesini, uscita estiva 2017 della Linee Infinite Edizioni (450 pagine, € 15,00, ISBN: 978-88-6247-165-7). Silvia Marchesini nasce a Parma nel novembre del 1976, ma da sempre vive in una piccola frazione sulle colline della provincia. Impiegata, le sue grandi passioni sono la scrittura e la musica rock. Questo è il suo terzo romanzo. Della stessa autrice, i romanzi “Prima del Solstizio d’Inverno” ed “Eclissi Gemelle” sono editi da Linee Infinite.
Scambiamo quattro chiacchiere con lei.

Ciao Silvia, come nasce questo romanzo?
Senza dubbio, nasce per caso. Un’amica insisteva perché provassi a scrivere un romanzo di narrativa, una storia d’amore, discostandomi dal fantasy, ma io non ero convinta. Non ho mai letto un romanzo d’amore in vita mia e non sapevo da che parte cominciare. Poi è arrivata l’ispirazione improvvisa. Ho visto per la prima volta un concerto di un gruppo glam metal finlandese e sono rimasta impressionata sia dalle canzoni, che dal loro cantante. Ho capito che prendere ispirazione dalla musica che amo e da un personaggio tanto singolare poteva essere la giusta formula.

Chi sono i personaggi principali?
I personaggi principali sono tre. Un cantante rock sulla strada per il successo (personaggio ispirato al suddetto cantante scandinavo), bello e per una volta non dannato, anzi, con il viso di un angelo e un’irresistibile luce in fondo all’anima. Poi c’è la protagonista femminile, una ragazza timida e insicura, che si trova a dover affrontare i sentimenti che prova per la rockstar, senza avere la minima idea di come fare. Infine, c’è un personaggio fuori dal coro che è la voce narrante. Questa è un po’ la peculiarità del romanzo, per cui preferisco non dilungarmi e lasciare al lettore il piacere della scoperta.

Qual è la differenza tra questo romanzo e i due precedenti “Prima del solstizio d’inverno” ed “Eclissi gemelle”?
Innanzitutto il genere, infatti sono passata dall’urban-fantasy alla narrativa. Direi che non hanno nulla in comune, se non la mia visione sempre molto romantica delle vicende che amo raccontare.

Come mai questo cambio di genere?
Come dicevo prima, non è stato né voluto, né pianificato. È semplicemente successo. L’ispirazione che ho avuto era troppo forte per essere ignorata e l’unico modo per sublimarla era scrivere un romanzo come questo.

Questo libro è una tappa importante nella tua carriera di scrittrice e nella tua vita personale?
Credo e spero che lo sia. Cambiare genere è stata una sfida che non ero certa di vincere e invece il risultato che ho ottenuto mi dà una grande soddisfazione. Credo che scrivere di musica, rockstar e amore sia sempre stato nelle mie corde, dovevo solo trovare il modo giusto per farlo. A livello personale, questo libro mi ha permesso di avvicinarmi a quel mondo su cui ho fantasticato fin dall’adolescenza e l’avventura letteraria si è trasformata in qualcosa di molto reale che mi ha portato e mi sta portando a vivere esperienze indimenticabili.

Si tratta di un libro autoconclusivo? O ci sono sorprese per il futuro?
È un libro autoconclusivo. Io non sono una fan dei sequel, ma non pongo limiti all’ispirazione, non più…

Le prossime presentazioni

12/07/2017. Presentazione del romanzo alla Biblioteca Comunale (spazio estivo all’aperto) di Sergnano (CR), P.zza IV Novembre n°8. L’evento è previsto per le ore 21:00.

13/07/2017. Promozione del romanzo alla libreria Mondolibri di Cremona (CR), via Bordigallo°12. I nostri promoter saranno in libreria a partire dalle ore 17:00 alle ore 19:30. Dalle 20.30 alle 24:00.

23/07/2017. Promozione del romanzo alla libreria Mondadori Bookstore, via G. Mazzini n°48 Crema (CR). L’evento è previsto dalle ore 21:00 sino alle 23:30.

25/07/2017. Promozione del romanzo alla libreria Mondadori Bookstore, via G. Mazzini n°44 Sarzana (SP). L’evento è previsto dalle ore 17:00 sino alle 23:30.

27/07/2017. Promozione del romanzo alla libreria Mondadori Bookstore, P.zza Garibaldi n°75 Sassuolo (MO). L’evento è previsto dalle ore 17:00 sino alle 24:00.

05/08/2017. Presentazione del romanzo al Castello di Tizzano Val Parma (PR), via del Castello. L’evento è previsto per le ore 17:30.