È in corso allo Spazio Zero di Gallarate (fino al 1 aprile 2012) la mostra Emozioni dal colore con opere di Alessandro Antonucci organizzata da Metamusa Arte ed eventi culturali, con il Patrocinio del Comune di Gallarate Assessorato alla Cultura. Da un esordio figurativo Alessandro Antonucci matura la sua ricerca artistica verso l’indagine della “non forma” dove la figura al centro dell’opera compie una metamorfosi verso la sperimentazione di campiture di colore e forme che avvicinano l’artista all’arte astratta e informale. La libertà cromatica, il segno e la luce vibrante esplorano il gesto che diventa arte.

«Mi sono formato a partire dal disegno, dai chiaroscuri e dalla tecnica sul colore. Dopo un lungo studio sui paesaggi e sulle prospettive, sono infine giunto ad innamorami dell’espressionismo astratto, in particolare della pittura informale – scrive l’artista -. Esprimere qualcosa senza una reale forma attraverso il colore è destabilizzante quanto eccitante perché, mentre dipingi, vieni trascinato dalla passione e dalle emozioni, perdendo il contatto con quanto stai facendo». Le armonie tra forme e colori ricordano le assonanze delle sonorità e in quelle improvvisazioni si ritrova l’anima più musicale dell’artista, maestro di Tango argentino. Dalla mente alla tela: l’opera così si sviluppa, si trasforma e cresce come in un crescendo wagneriano fino a giungere così alla sua completa realizzazione, alla fine, a quella sua essenza definitiva in grado di esprimere tutto o niente.

Emozioni dal colore. Opere di Alessandro Antonucci
Spazio Zero, via Ronchetti n. 6 Gallarate VA
tel./fax 0331.777472
Dal 17 marzo al 1 aprile 2012
Inaugurazione sabato 17 marzo alle ore 18.00
Orario: da martedì a sabato 16.00-18.00,
domenica 10.00-12.00/16.00-18.00; lunedì chiuso
ingresso libero